L’Autorità indipendente di ricorso in materia radiotelevisiva (AIRR) ha respinto due ricorsi popolari presentati contro la cronaca «Paire de baffles» e una canzone diffuse, la prima, dalla Radio RTS Couleur 3 nell’ambito della trasmissione «Plein le Poste», la seconda, dalla Radio RTS La Première nell’ambito della trasmissione «L’Agence».

Nella fattispecie, l’AIRR ha considerato che il carattere satirico dei passaggi contestati delle due trasmissioni erano perfettamente riconoscibili dagli ascoltatori. Essi erano perfettamente in misura d’apprezzare senza prenderle alla lettera i propositi che vi sono stati tenuti. L’AIRR ha constatato che anche se le trasmissioni contestate potevano presentare un carattere offensivo, i passaggi incriminati non hanno violato i diritti fondamentali dell’articolo 4 capoverso 1 LRTV.